ADI Sicilia
ADI Sicilia è la Delegazione territoriale di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, nella regione Sicilia. ADI Sicilia è stata formalmente costituita nel dicembre 2008 a Palermo.

L'ADI Sicilia dà vita a incontri con le Istituzioni formative private e pubbliche per estendere la conoscenza delle tematiche del design. L'obiettivo è sviluppare iniziative che, con gli strumenti della progettazione contemporanea, mostrino la possibilità di contribuire al miglioramento dell'ambiente di vita e nello stesso tempo allo sviluppo socio-economico dei nostri territori.

Opera nell'ambito regionale per:

Il monitoraggio e la tutela dei soggetti già operanti nel settore, anche per allargare la base operativa dell'ADI Sicilia.
  • Il coinvolgimento dei soggetti pubblici consapevoli o potenzialmente necessari.
  • La sensibilizzazione delle imprese private.
  • La presa di contatto sia con le sedi universitarie che con le scuole e Istituti che esprimono o possono maturare attenzione al design.
ADI, Associazione per il Disegno Industriale

L'ADI riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, consumo, riciclo, formazione. E' protagonista dello sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico.


L'ADI riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, consumo, riciclo, formazione. È protagonista dello sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico.


Per l'ADI il design è la progettazione culturalmente consapevole, l'interfaccia tra la domanda individuale e collettiva della società e l'offerta dei produttori.

Interviene nella progettazione di prodotti, servizi, comunicazione visiva, imballaggio, architettura d'interni, e nella progettazione ambientale.

Il design è un sistema che mette in rapporto la produzione con gli utenti occupandosi di ricerca, di innovazione e di ingegnerizzazione, per dare funzionalità, valore sociale, significato culturale ai beni e ai servizi distribuiti sul mercato.

Servizi

Giurì del design
Registro Progetti
Commissione consulenze professionali

COME LAVORA

In Italia:
  • Riunisce oltre 1.000 soci residenti in tutto il territorio nazionale, attivi sia nelle iniziative della sede centrale di Milano che con manifestazioni autonome a livello locale.
  • È membro della Consulta delle professioni non regolamentate del CNEL, il Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro, contribuendo all'elaborazione di un quadro giuridico per il riconoscimento pubblico della professione di designer.
  • Possiede e gestisce dal 1962 il Premio Compasso d'Oro, il più antico riconoscimento d'Europa nel settore del design, e la sua Collezione storica, che raccoglie oggetti premiati e documentazione, promuovendo ricerche storiche e allestendo mostre di approfondimento.

Le Delegazioni territoriali

Sono associazioni autonome che raccolgono i soci ADI (progettisti, operatori culturali, distributori, scuole, università, enti locali) attivi in una o più regioni. Ogni socio, oltre a partecipare alla vita dell'associazione nazionale, opera anche nella delegazione territoriale della sua regione.

Le delegazioni territoriali agiscono, in autonomia amministrativa e in collegamento con l'associazione nazionale, per la valorizzazione dell'identità della propria regione attraverso la cultura del design.

Attualmente le delegazioni territoriali sono 13.

I Dipartimenti

I soci di ADI sono divisi in quattro dipartimenti - dei progettisti , delle imprese, della distribuzione e servizi, generale - riuniti secondo il tipo di attività che ciascuno svolge: progettisti, imprese produttrici o commerciali, professionisti della vendita, oppure ricercatori, docenti, giornalisti specializzati.

Ciascun dipartimento ha un Comitato di coordinamento eletto dall'Assemblea nazionale e propri rappresentanti nel Consiglio nazionale dell'associazione, e svolge con iniziative autonome attività specifiche relative al proprio campo di attività.

Nel mondo: