Il prodotto del design ceramico
15.05.2013
 
1. bitossi  / 2. alessi / 3. richard ginori
Workshop di progetto e produzione con
Vanni PASCA

tema
Tea & Coffee
TIPOLOGIE E MODELLI PER NUOVE FORME  

luogo
LADEC liceo artistico per il design ceramico | caltagirone  

tutors interni area progetto 

Vincenzo CASTELLANA, coordinamento 

Raffaele ADAMO
Stefano ANGUZZA
Salvatore AQUINO
Andrea BRANCIFORTI
Luigi PULVIRENTI
Franco SAGONE
 
tutors interni area tecnica 
Antonio DELFINO
Fabio GULLE'
Emanuele NICASTRO

Nella storia isolana è indubbio che il design, inteso più largamente come cultura del progetto, ha dato vita,  e continua a farlo, a episodi di grande qualità. Tali dinamiche spesso, a causa di un insufficiente sistema di relazioni, non hanno avuto la giusta evidenza,non solo sul piano della visibilità nazionale ma, nella maggior parte dei casi, anche su quello regionale.
Per questi motivi l 'ADI associazione per il disegno industriale che opera in Sicilia attraverso la sua delegazione territoriale, promuove e contribuisce ad attuare le condizioni piu appropriate per la progettazione di beni e servizi, attraverso il dibattito culturale, l'intervento presso le istituzioni.
Nell’ambito di queste azioni ha promosso, tra le altre iniziative, rassegne come" FERRI DI RICHIAMO”:
Serie di incontri tesi a conoscere, valorizzare e riproporre  valori storici, progettuali e produttivi della nostra regione:
Realtà storicizzate o contemporanee che, per produzione orientata alla qualità del progetto, hanno dimostrato di affermare la centralità del design. Tuttavia in alcune circostanze territoriali, come quelle del calatino, esiste una tradizione nella produzione ceramica le cui origini si perdono a ritroso nel tempo. Circostanza che, fatta eccezione di taluni momenti a cavallo con gli anni settanta, non ha saputo allargare i confini nei terreni limitrofi dell’innovazione. Nell’ambito di questo gap ADI ha iniziato un percorso di sostegno alle azioni che l’attuale ladec liceo artistico per il design ceramico di Caltagirone, ex istituto d’arte, da quasi un decennio ha implementato nel suo processo di trasformazione e nella sua vocazione didattico formativa.
La rassegna mira, attraverso il racconto di una Storia produttiva, votata al design, ad evidenziare i processi talvolta non del tutto industriali di aziende come OFFICINE ALESSI in particolare quando si occupa di design ceramico.
Aziende, dunque, di altre tradizioni territoriali che vengono raccontate affinchè slogan, spesse volte inflazionati, come think global, act local, possano realmente assumere significato.
Il momento espositivo del processo aziendale è preceduto da un workshop di progetto e realizzazione all’interno del quale, come dire, ci si sporca le mani con un impasto di competenze, motivazione ed esperienze che certamente, quanto meno, porranno interrogativi e arricchiranno il bagaglio di esperienze locali. Vanni Pasca, con il coordinamento di Vincenzo Castellana e l’ausilio di progettisti interni,  condurranno il workshop.
Allievi interni, artigiani locali, designer e studenti universitari si misureranno e confronteranno in una esperienza pratica attorno ad un tema portante per Alessi. Ci auguriamo che gli sforzi condotti nell’ambito di questo progetto culturale costituiscano fattori emulativi nel nostro territorio.
Esemplificazioni di come il design non è il “disegnino “ ma anello di partenza e di testata di un inevitabile processo realizzativo dove il progetto genera il Prodotto del Design.